3.7.17

I motivi della mia generazione

E' un guardarsi indietro, con nostalgia ma non con rimpianto (non rimpiangere mai le situazioni passate, vivi nel presente, se ci riesci...).
Ero molto ingenuo, selvaggio e incolto, direi anche ignorante, nel senso di primitivo, un fauve sognante e incacchiato che pensava di poter rovesciare tutta la cacca che le generazioni precedenti ci avevano e hanno scaricato addosso.
Mi sbagliavo e solo nell'ultimo anno di quei settanta tremendi e meravigliosi allo stesso tempo, la svolta si stava preparando dentro di me.
E la mia è stata la svolta verso la spiritualità, il mondo interiore, l'espressione artistica e la scienza, tutto insieme, come un calderone rimasto compresso per

30.5.17

Ancora sulle vibrazioni e sul Dna.

Ho già parlato in altri articoli del fatto che in realtà la materia è solo una forma grossolana di aggregazione su un campo energetico di una serie di vibrazioni e

16.4.17

Imbarazzato, autocritico, poche amicizie, pigro, annoiato ma capace, perfezionista, informato, imbranato.

Avrete conosciuto qualcuna o qualcuno che vi è sembrato fuori contesto, imbranato nella conversazione, annoiato, ipercritico e molto capace nei compiti

10.10.14

Ebola, nessun pericolo per l'Italia, poi c'è il vaccino, frutto del genio italico, come quello per l'epatite c.

Ecco come la televisione liquidava la vicenda Ebola un paio di settimane fa: appare il solito grosso nome che ci rassicura sul fatto che in Italia l'infezione da virus Evola è un evento praticamente senza probabilità. Trascorrono due settimane e vooilà, tutto il mondo inizia a riempirsi di casi sospetti e anche di casi conclamati di virus Evola, con tanto di morti.
Ma, ecco la novità, appena si intervista il Ministro della Sanità, signora Lorenzin, apprendiamo che al